Porto di Termoli, al via la raccolta delle vecchie reti da pesca

12

porto termoli fotoTERMOLI – Servizio di raccolta e smaltimento delle reti da pesca nel porto di Termoli. E’ l’ultima iniziativa dell’Assessore all’ambiente del Comune di Termoli, Rita Colaci, che punta ad organizzare al meglio la gestione della differenziata anche nello scalo della città.

A conclusione di un anno di riunioni tecniche con la Regione Molise e la Capitaneria di Porto e grazie all’Associazione Armatori, si è dato il via alla nuova attività che comprende un’area in concessione nel molo di nord-est per il Comune termolese dove è stato collocato uno “scarrabile”, dove saranno convogliate le reti da pesca non più utilizzabili per poi smaltirle grazie ad una ditta specializzata.

E’ in discussione la possibilità di altri due contenitori in metallo da posizionare sulla banchina: uno destinato ai rifiuti dei mitili e un terzo al polistirolo. Soddisfazione è stata espressa dal Comandante del porto, Amedeo Nacarlo presente all’incontro in Comune e dal consigliere di maggioranza Nicola Balice.