Portocannone, SOA su tagli a cultura e scuola

logo soa - Sindacato Operai AutorganizzatiPORTOCANNONE – Il SOA Sindacato Operai Autorganizzati con la Cub Confederazione Unitaria di Base si oppone all’intenzione da parte del comune di Portocannone di aumentare il costo dei buoni mensa scolastici, del trasporto dei bambini e contro il taglio del personale e la riduzione oraria della biblioteca comunale.

Si legge nella nota: “pur consapevoli che stiamo parlando di un ente che ha dichiarato il dissesto finanziario, inaccettabile che a pagare la cattiva politica di chi in questi anni ha creato un debito sulle spalle della comunità a dir poco vergognoso sono sempre le famiglie già straziate dalla crisi e in primis il mondo della scuola e della cultura, paghi le responsabilità politiche e civili chi ha creato il disagio sociale dilagante all’intera comunità. Chiederemo nelle prossime ore intanto all’attuale amministrazione comunale e al sindaco un incontro per evitare l’ulteriore disagio. I diritti fondamentali non vanno toccati o scaricati dalle violenze delle burocrazie”.