Poste di Roccamandolfi, Lombardi insiste: “Non indietreggeremo di un centimetro”

74

ROCCAMANDOLFI – Il sindaco di Roccamandolfi, Giacomo Lombardi, torna a insistere sull’argomento dei disservizi che si registrano nell’ufficio postale del paese. Sotto la lente di ingrandimento sono finiti, già da diverso tempo, gli orari di apertura dello sportello, che danno spesso origine a lunghe file non certo piacevolissime in questo periodo, a causa delle rigide temperature.

E adesso Lombardi alza la voce, scrivendo: “Se qualcuno pensa di logorarci a fuoco lento non ha capito niente. Sulla questione non indietreggeremo di un centimetro. Quello che sta succedendo a Roccamandolfi e in altri uffici postali della regione grida giustizia”. In questi mesi Lombardi ha ricevuto una serie di rassicurazioni, ma finora alle parole non sono seguiti i fatti. E così il primo cittadino va avanti nella sua personale battaglia.