Premio Letterario Nazionale “Crêuza De Mä, F. De André”

Premio Letterario Nazionale “Crêuza De Mä, F. De André”PIETRACATELLA – Sabato 6 luglio, a Pietracatella (Cb) si svolge la premiazione delle opere che hanno partecipato alla V edizione del Premio Letterario Nazionale “Crêuza De Mä, F. De André” ideato, promosso e organizzato dall’Associazione culturale “Crêuza de mä – Pietracatella”.

I 16 vincitori con componimenti in narrativa e scrittura ispirati ad un’immagine tratta dal repertorio del cantautore genovese, quest’anno saranno premiati in presenza degli scrittori Patrizia Traverso e Pierpaolo Giannubilo.

La giornata di premiazione si conclude con il Free Festival Musicale direzione Ostinata e Contraria con ospite d’eccezione Chiara Effe, cantautrice sarda vincitrice dell’ultima edizione del Premio De André Fare Musica, accompagnata da altri artisti già finalisti del Premio Musica De André: Kafka sulla Spiaggia, Filippo Villa & Co e Flavio Secchi; insieme all’interpretazione dei molisani Marco Silvaroli e del gruppo Duo Cane & Friends.

Tra musica e poesia, inoltre, i testi vincitori saranno reinterpretati dall’attore Marco Caldoro durante la serata musicale.

IL PREMIO

Gli oltre 115 elaborati pervenuti da tutta Italia sono stati selezionati da un comitato scientifico composto da professori e personalità esperte nel campo della poesia e della prosa. Le opere si sono ispirate all’eterno dilemma dell’essere umano: come difendersi dal dolore e come fronteggiare il male di vivere, il tema scelto per questa edizione tratto dal repertorio del cantautore genovese nel Disamistade “Anime Salve”:
(…) dev’esserci un modo di vivere senza dolore (…)

I finalisti di questa edizione provengono dalla Lombardia, Sicilia, Campania, Basilicata e Molise.

LA PREMIAZIONE

La premiazione si svolge nalla Sala Consiliare di Pietracatella (Cb) in via Cavatoio a partire dalle 17 del 6 Luglio. A presentare i vincitori di questa V Edizione la giornalista Arianna Pasquale che parlerà con gli ospiti. Patrizia Traverso, genovese, dopo aver lavorato per anni nell’editoria libraria, nel design e nell’arredamento, oggi si dedica esclusivamente alla sua passione di sempre, la fotografia. Le sue immagini sono state pubblicate su quotidiani e riviste ed esposte in mostre personali e collettive: uno degli ultimi editi è “Genova è mia moglie” con prefazione di Dori Ghezzi pubblicato a dicembre 2017. È inoltre Ambasciatrice di Genova nel Mondo. Pierpaolo Giannubilo, molisano, da anni insegna in un liceo. È autore di saggi, racconti e romanzi, ultimo dei quali edito per Rizzoli “Il risolutore” (2019), tra i dodici finalisti del Premio Strega 2019. “Giannubilo non è semplice narratore oggettivo delle vicende, ma si lascia letteralmente investire dalle intime implicazioni della sua scrittura.”

Con la partecipazione di Brunella Santoli, Matteo Patavino, Carlo De Rita, Ida Di Ianni e altri membri della giuria tecnica.

Durante la tavola rotonda saranno premiati i vincitori per la categoria adulti. Ad entrambi i vincitori delle sezioni, poesia e narrativa, andranno rispettivamente 300 euro al I classificato, 100 euro al II e al III classificato. Oltre ad attestato e targa per tutti i partecipanti. Per la categoria studenti un buono acquisti libri, una targa e un attestato di partecipazione (per il primo, secondo e terzo posto di entrambe le sezioni). Anche quest’anno il premio vedrà la partecipazione di una Giuria Popolare che darà una menzione speciale per entrambe le categorie Adulti e Studenti.

Free Festival Musicale direzione Ostinata e Contraria

Prima edizione del Festival per realizzare quel connubio caro a De André tra parole e musica riproponendo il connubio con il Premio De André Fare Musica già ospite nel borgo molisano per le finali dell’ultima edizione nell’estate del 2017. Sul palcoscenico infatti si esibiranno alcuni dei gruppi che si erano già esibiti sul Belvedere di Pietracatella durante la kermesse nazionale.

A partire dalle ore 20.00, al termine della premiazione e della tavola rotonda, la serata prosegue sul Belvedere di Pietracatella sopra alla piazzetta dedicata a De Andrè con stand gastronomici e musica dal vivo con i cantautori d’eccezione, ospiti della serata.

IL PROGETTO

Il progetto del Premio Letterario Nazionale “CRÊUZA DE MÄ, F. DE ANDRÈ”, nasce nel 2014 da un’idea di alcuni cittadini di Pietracatella ed ha visto negli anni un assiduo seguito da parte di partecipanti provenienti da quasi da tutto il territorio nazionale. Attraverso questo premio letterario che di anno in anno aumenta la varietà di componimenti in prosa e poesia ispirati ai valori ed alle immagini evocate dalle canzoni di Fabrizio De Andrè come testimonianza di una riflessione sociale e storica ancora viva, sono diversi gli obiettivi del progetto proposti dall’Associazione culturale “Crêuza de mä – Pietracatella”. Sul sito le informazioni dettagliate delle diverse edizioni e le attività che vuole favorire: www.premioletterariodeandre.com

Il concorso è organizzato dall’Associazione culturale “Crêuza de mä – Pietracatella”, con il patrocinio morale per la manifestazione finale della Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus, il patrocinio del Premio De Andé “Parlare Musica”, della Regione Molise, della Provincia di Campobasso, hanno partecipato l’Istituto di Istruzione Superiore M. Pagano di Campobasso (del Liceo Scientifico “G. Galilei” di Riccia), la Scuola Primaria e Secondaria di Pietracatella, l’Istituto Comprensivo di S. Elia a Pianisi, con la collaborazione della Pro Loco “Pietramurata” e della Fondazione Molise Cultura, dell’Università degli Studi del Molise, di Legambiente Cultura e Formazione, il Teatro del Loto.