Principio di incendio in un condominio di Isernia, due donne ricoverate in ospedale

69

ISERNIA – Una bombola utilizzata per far bollire le conserve di pomodoro prende fuoco e innesca un principio di incendio in un condominio. È accaduto a Isernia, in via Giovanni XXIII. A chiedere l’intervento dei vigili del fuoco è stata la donna, 60enne, che preparava le conserve, inquilina di uno dei sei appartamenti del palazzo.

Il panico si è scatenato tra i condomini perché le scale sono state completamente invase dal fumo. Tutti si sono affacciati ai balconi e le finestre per chiedere aiuto. I pompieri in poco tempo hanno spento l’incendio che ha bruciato alcuni arredi del seminterrato.

La 60enne è stata ricoverata in ospedale in stato di choc. Ricoverata anche un’altra donna, è una ultracentenaria del palazzo che, per precauzione, sarà sottoposta a controlli al Pronto Soccorso. Via Giovanni XXIII è stata parzialmente interdetta al traffico durante l’intervento dei vigili del fuoco e riaperta subito dopo. Il palazzo non ha subito danni strutturali.