Progetto biodiversità nell’Omnicomprensivo di Guglionesi

52

campioni differenziataGUGLIONESI – Imparare a essere cittadini consapevoli non è sempre facile. C’è bisogno della giusta spinta e soprattutto della giusta guida per comprendere e assimilare i principi da seguire per comprendere la corretta gestione dei rifiuti e, quindi, rispettare il luogo in cui si vive. Per questo motivo è fondamentale che il rispetto dell’ambiente e le varie pratiche di protezione e salvaguardia dello stesso vengano insegnate sin da piccoli, quando questi argomenti, a primo impatto molto noiosi, possono essere affrontati come un gioco, con creatività e fantasia.

È questo lo scopo del progetto biodiversità che si sta realizzando nell’Omnicomprensivo di Guglionesi. Nella giornata di ieri, 20 febbraio 2020, in cui si è parlato di raccolta differenziata, i volontari di Ambiente Basso Molise, hanno incontrato gli alunni delle 4^ elementari.

Imparare il valore della raccolta differenziata per tutelare e rispettare l’ambiente e l’importanza di mettere in pratica atteggiamenti corretti nella vita di tutti i giorni erano gli argomenti del giorno.

La preparazione degli alunni su un argomento molto delicato ci ha meravigliato – commenta Luigi Lucchese – gli studenti sono consapevoli del loro ruolo e soprattutto sono preparatissimi sulla raccolta differenziata e non solo su quello, dei veri e propri campioni.

Sono loro che hanno svolto la “lezione” ed i volontari sono stati a sentire e guardare. La Dirigente scolastica Patrizia Ancora, può essere più che fiera di questi piccoli campioni della differenziata. Le Maestre Nadia Di Zillo, Aurora Saccomandi, Vittoria Terzano, Felicia Masciulli e Angela Teresa Ludovico hanno assistito in silenzio alla lezione tenuta dai loro alunni. Complimenti perché a Guglionesi stanno nascendo dei futuri Cittadini consapevoli.