Progetto interreg “Effects” si conclude oggi la tre giorni in Albania

19

gruppo progetto interreg effects

TERMOLI – L’intento dichiarato è di ottenere un significativo risparmio energetico per le strutture scolastiche coniugando compatibilità ambientale con il risparmio di combustibile fossile. Si conclude oggi in Albania la tre giorni dedicata al progetto interreg “Effects” di cui il Comune di Termoli è partner. A Valona hanno partecipato ai lavori l’assessore alle Politiche Sociali Silvana Ciciola e le dott.sse Angela Costantini e Greta Santini.

Il programma Interreg Italia, Albania e Montenegro in questo caso punta l’attenzione sull’efficienza energetica. Limitare quindi le emissioni nocive per favorire un utilizzo razionale dei consumi in base alle reali esigenze. Su queste basi sarà approntato il progetto che punta sulla cultura della sostenibilità coinvolgendo alunni, famiglie e docenti. In questo modo ogni singola realtà locale sarà chiamata ad analizzare la fase dei propri consumi e le relative esigenze.

Si punta sul fotovoltaico, l’autoconsumo sarà elaborato attraverso un sistema di accumulo con batterie che riesca a sfruttare al massimo la produzione per i propri consumi. In questo modo dovrebbe essere garantita l’energia sufficiente per assicurare una risposta energetica ottimale alle esigenze quotidiane. Si riduranno sensibilmente i costi e, nel contempo, aumenterà l’autonomia energetica favorendo la produzione di energia pulita per tutto l’arco della giornata.

Gli studenti saranno invece protagonisti di altre iniziative parallele tese a far accrescere la conoscenza e l’attenzione verso le problematiche ambientali. L’assessore Ciciola ha inteso ringraziare, per il lavoro svolto, la dottoressa Costantini che ha curato l’avvio della fase progettuale riuscendo ad intercettare i relativi finanziamenti mantenendo i contatti con i partner interessati, e la dottoressa Santini che ha seguito l’iter di rendicontazione con la supervisione del dirigente di settore Marcello Vecchiarelli.