Programma Interreg IPA CBC, kick-off meeting il 27 ottobre 2021

12

interreg ipa-cbc

TERMOLI – Il team del progetto SMARTPORT finanziato dal Programma Interreg IPA CBC Italy-Albania-Montenegro 2014-2020 organizza il giorno 27 ottobre 21 alle ore 10:00 il suo kick- off meeting congiuntamente alla mid-term review . L’evento si terrà in “dual mode”: a Taranto presso la Biblioteca Pietro Acclavio, e in collegamento video con i partner che non potranno essere presenti. Il progetto si propone di introdurre un’ottimizzazione del risparmio energetico con l’obiettivo di promuovere l’efficientamento energetico dei porti, in linea con gli obiettivi di riduzione delle emissioni posti dall’UE a partire dal 2020.

Il progetto intende seguire le linee guida per la preparazione dei documenti di pianificazione energetica ambientale per i sistemi portuali DEASP e prevede una prima raccolta di dati sull’attuale gestione dell’energia nei porti; una volta raccolti i dati e analizzati, partirà un’azione pilota che sarà attuata mediante l’installazione di LED con pali intelligenti e pannelli fotovoltaici che saranno monitorato per sei mesi da un gruppo di esperti che preparerà una relazione.

La relazione indicherà i livelli di consumo energetico e le questioni ambientali dell’area portuale. Dopo un’attenta valutazione tecnica, sarà elaborato un protocollo di azioni necessarie e, successivamente, sarà fondamentale che i PPS si occupino dello sviluppo di capacità, dato che sarà fondamentale poter contare su personale formato e aggiornato per avviare cambiamenti ben strutturati. La formazione dei “gestori energetici” assicurerà uno studio tale da rendere più efficiente l’approvvigionamento energetico nei porti, attuando un sistema di gestione dell’energia altamente funzionale.

IL Piano Energia Portuale sarà quindi condiviso dai partner e, anche se sarà necessario tenere conto del fatto che ogni area ha diverse esigenze dal punto di vista geografico ed economico, si svilupperanno misure di risparmio energetico che potranno essere applicate da tutti. In conclusione, questa proposta di progetto aderirà agli obiettivi 20/20/20 incoraggiando la produzione di energia da fonti rinnovabili, le fonti e il miglioramento dell’efficienza energetica nei porti dell’Adriatico meridionale. L’area del programma ha ancora potenzialità inutilizzate per raccogliere vantaggi economici derivanti da un’ulteriore utilizzazione delle energie rinnovabili provenienti dalle risorse naturali

La partnership di progetto è composta da: Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio – Lead Partner (IT), Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell’Ambiente ARPAP Italia, Comune di Termoli, Porto di Bar (MN) e Porto di Valona (AL).

Il primo giorno di meeting sarà incentrato sulla presentazione di tutti i pacchetti di lavoro, gestionali e tecnici, presentati dai rispettivi partner responsabili. Il comune di Termoli, tramite il suo ufficio Europa, presenterà le sue attività ed il team di lavoro in collegamento video.

Nella seconda giornata sarà organizzato il mid-term review con rappresentanti del segretariato del programma. L’incontro sarà incentrato sul monitoraggio delle attività svolte e delle spese sostenute, al fine di evitare ritardi e conseguenti disimpegni da parte del programma.