Protocollo minori allontanati da famiglie, Di Giacomo: “Garantire medesime agevolazioni dei ‘minori non accompagnati’ immigrati”

23

CAMPOBASSO – Si riportano di seguito le dichiarazioni del responsabile molisano di CasaPound Agostino Di Giacomo (foto) sul protocollo per i minori italiani allontanati dalle famiglie promosso da Unicef Molise e dal garante regionale per i diritti della persona:

“Non posso che appoggiare la richiesta di Unicef Molise e del Garante regionale per i diritti della persona, per l’adozione di un protocollo volto a tutelare i diritti dei minori molisani allontanati dalle famiglie e ospiti nelle comunità regionali. In particolare è grave che dette strutture debbano sobbarcarsi il costo del ticket sanitario, quando ad esserne esentate sono le strutture che ospitano gli immigrati ‘minori non accompagnati’. A dimostrazione di come il sistema messo in piedi negli ultimi anni debba essere radicalmente ripensato: da una parte l’amministrazione pubblica è costretta a dolorosi tagli in nome dell’austerità, dall’altra l’accoglienza degli immigrati continua a godere di finanziamenti e agevolazioni. Ed ecco che siamo giunti così a dover chiedere che ai minori italiani vengano garantiti in Italia le stesse tutele che garantiamo agli immigrati”.