Qualità della vita: Campobasso e Isernia risalgono nella graduatoria

41

luminarie campobassoCAMPOBASSO – Campobasso si attesta al 54esimo posto guadagnandone 20 rispetto al 2019, Isernia al 78esimo (+21). È quanto emerge dalla graduatoria nazionale sulla qualità della vita delle province italiane stilata da ‘Il Sole 24 Ore’. L’indagine analizza 90 indicatori per la maggior parte, circa 60, aggiornati al 2020 in base agli ultimi dati disponibili e racconta in presa diretta il differente impatto della pandemia da coronavirus sui territori.

L’impostazione della ricerca conferma le sei aree tematiche di analisi che fotografano la complessità della vita nelle province italiane: Ricchezza e consumi; Demografia e salute; Affari e lavoro; Ambiente e servizi; Giustizia e sicurezza; Cultura e tempo libero.

All’interno di queste aree sono stati inseriti 25 indicatori che documentano le principali conseguenze del Covid-19 su salute, attività economiche e vita sociale. Tra questi nuovi parametri ci sono, tra l’altro, i casi Covid in rapporto alla popolazione, l’unico indice il cui punteggio è stato pesato maggiormente nella determinazione della classifica finale proprio per testimoniare l’eccezionalità di questi mesi sulla vita quotidiana di tutti gli italiani.