Quentin E. Dinardo Jr. grande psicologo negli Stati Uniti

162

I nonni paterni erano emigrati da Roccavivara in provincia di Campobasso. Moltissimi anni dopo Quentin E. Dinardo Jr. volle visitare il paese dei suoi nonni

di nardoROCCAVIVARA – Quentin E. Dinardo Jr. nacque a Schenectady, New York, nel 1937, da Quentin Dinardo, chirurgo generale, e di Winifred Smith. I suoi nonni paterni Nicolamaria (“sarto”) e Maria Amalia Cirulli (“donna di casa”) erano entrambi nati a Roccavivara, in provincia di Campobasso, dove si sposarono nel 1903. Subito dopo il matrimonio, Nicola e Maria, partirono alla ricerca del “sogno americano”. Giunsero ad “Ellis Island”, nel 1903, a bordo del piroscafo “Weimar”.

Quentin E. Dinardo Jr. si diplomò alla “Mont Pleasant High School”, si iscrisse alla “University of Houston” dove si laureò in psicologia clinica. Iniziò come psicologo dello staff presso il “Veterans Administration Hospital di Houston” e partecipò , viaggiando in tutti gli Stati Uniti come parte di un team di psicologi clinici (fornivano formazione sulla sensibilità a coloro che nel sistema “Veterans Affairs” consigliavano i veterani del Vietnam). Fu co-Direttore per ELE (Experimental Learning Events), Vice Presidente di “Reeding and Company”, e Direttore Clinico per “Lauralwood Hospital”.

Fu consulente della “Houston Ballet Academy”, del “Institute for Health Maintenance” e del “Performance Institute dello Houston Fitness Center”. Divenne professore aggiunto al programma di Master in Psicologia Clinica della “University of Houston”. Tenne conferenze e insegnò alla “The C.G. Jung Center”, “Baylor College of Medicine”, “Texas Women’s University”. Partecipò come esperto alle trasmissioni radiofoniche delle stazioni “KPFT” e “NPR”. Dal suo suo studio privato passarono anche politici, attori, sportivi e prelati. Lavorò come allenatore motivazionale e di performance. Quentin Jr. ebbe tre sorelle: Joan (1935-1999); Diane (1939-2013) e Marilyn. Definì memorabile il suo viaggio che lo portò a Roccavivara il paese dei suoi nonni. Quentin E. Dinardo Jr. morì il 18 febbraio 2016.

A cura di Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”