Realizzazione di dossi rallenatori e segnaletica in via Ferro a Campobasso

26

lavori in corso

CAMPOBASSO – Firmata un’ordinanza di Polizia stradale, per la realizzazione di due dossi rallentatori e relativa segnaletica complementare lungo via Ferro. Di seguito il testo integrale.

IL DIRIGENTE

Premesso che l’Amministrazione comunale di Campobasso, al fine di rendere maggiormente sicure alcune strade comunali, ha deciso di realizzare n. 2 dossi rallentatori lungo via Ferro (zona industriale) e di tutta la segnaletica complementare;

Visto l’art. 7 del C.d.S. D. Lgs. 30 aprile 92, n. 285;

Visto il Reg. di esecuzione ed attuazione del C.d.S. emanato con D.P.R. 16/12/1992, n. 495;

Visto l’art. 107 del T.U. delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e successive modificazione ed integrazioni;
in esecuzione di precisa richiesta degli organi di indirizzo;

ORDINA

  • la realizzazione di n. 2 dossi in conglomerato bituminoso posti ad una distanza tra loro di 120,00 ml. con mezzeria coincidente con l’asse di via Carlone;
  • la collocazione lungo la strada di cartelli con limite di velocità pari a 30 km/h, nei punti in cui è necessario, atteso il numero elevato di accessi presenti e le intersezioni pure presenti;
  • ai sensi dell’art. 179 del regolamento di esecuzione del Codice della Strada (D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495), i dossi in parola devono essere evidenziati mediante zebrature gialle e nere parallele alla direzione di marcia, di larghezza uguale sia per i segni che per gli intervalli visibili sia di giorno sia di notte;
  • la larghezza dei dossi non deve essere inferiore a 120 cm. e l’altezza non superiore a 7,00 cm;
  • la collocazione di n. 4 cartelli che segnalano i dossi, di cui 2 sormontati da impianto fotovoltaico mono luce lampeggiante;
  • la collocazione di n. 4 cartelli, posti a non oltre 50 mt. che segnalano la distanza da percorrere fino a ciascuno dei dossi.

DISPONE

Il presente provvedimento che sarà pubblicato on – line è altresì trasmesso:
– Al Sig. Sindaco;
– Urp;
– Alle forze di Polizia territoriali competenti.

Le infrazioni saranno punite secondo le norme previste dall’art. 7 del C.d.S.

Il personale di cui all’art. 12 del D. Lgs n.285 del 30/04/1992, che espleta Servizi di Polizia Stradale di cui all’art. 11 del C.d.S., è incaricato della vigilanza per l’esatta osservanza della presente ordinanza.

AVVERTE

Ai sensi dell’art. 3 ultimo comma della legge 241/90, che contro il presente atto può essere presentato ricorso, alternativamente al T.A.R. competente, ai sensi del D. lgs. 104 del 2010, o al Presidente della Repubblica ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 24 novembre 1971, rispettivamente entro 60 gg. ed entro 120 gg. a decorrere dalla data di pubblicazione del presente atto. É, altresì, ammesso, a norma di quanto previsto all’art. 37 del D.L. 285/92 e con le modalità indicate all’art. 74 del D.P.R. n. 495/92, ricorso al Ministero dei Trasporti entro 60 gg. dalla data di pubblicazione.