Rintracciato e arrestato a Isernia uno degli autori di una rapina pluriaggravata a due minori

1

ISERNIA – E’ stato rintracciato a Isernia e tratto in arresto dai poliziotti della Squadra Mobile di Isernia e Napoli, un tunisino diciottenne, appartenente ad un gruppo di giovani, di cui 4 minori, che nella serata del 17 novembre scorso a Napoli, nei giardini del Molo Siglio, avevano rapinato due adolescenti bengalesi dei loro cellulari e di denaro contante, aggredendoli con calci e pugni per poi dileguarsi con la refurtiva. L’articolata attività di indagine della Squadra Mobile, coordinata dalle Procure della Repubblica presso il Tribunale di Napoli e presso il Tribunale per i Minori, ha portato all’individuazione dei rei, grazie anche ai riscontri delle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza presenti in zona e installati a bordo del tram dal quale erano scesi poco prima.

All’esito delle indagini sono state eseguite dalla Polizia di Stato, Ordinanze di Custodia Cautelare in Carcere emesse nei confronti di tutti i componenti del gruppo, di cui 4 minorenni, poiché ritenuti gravemente indiziati del delitto di rapina pluriaggravata. “I provvedimenti eseguiti – si precisa in una nota della Questura pentra – sono misure cautelari, disposte in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e i destinatari sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunti innocenti fino a sentenza definitiva”.