Rissa in pieno centro: denunciati 4 minorenni di Campobasso

45

CAMPOBASSO – La Squadra mobile della Questura di Campobasso ha individuato i presunti responsabili di una rissa avvenuta tra giovani, circa 30 persone, la sera dello scorso 5 febbraio, quando nella centralissima zona dell’ex Stadio ‘Romagnoli’ si sono fronteggiati due gruppi di ragazzi. Tre di loro sono dovuti ricorrere alle cure dei medici a seguito delle lesioni riportate.

Quattro giovani, tutti minorenni, sono stati denunciati a vario titolo per rissa, violenza privata, minacce aggravate e porto abusivo di armi. Vecchie ruggini e futili motivi, fa sapere la Questura, hanno fatto cadere alcuni giovani nella trappola tesa dagli aggressori. Dopo aver sottratto il telefonino cellulare e percosso uno dei ragazzi appartenenti all’altro gruppo, hanno indotto la vittima a convocare gli amici per un regolamento di conti.

Gli aggressori si sono fatti trovare sul posto in forze, cercando di affermare con la violenza la propria superiorità numerica e fisica. Sono all’esame della Polizia Anticrimine gli atti relativi alla vicenda per l’adozione di misure di prevenzione e si procederà anche con le contestazioni amministrative per la violazione della normativa anti-Covid.