Ritorna lo spettacolo delle Carresi a San Martino in Pensilis: vincono “I Giovanotti”

47

SAN MARTINO IN PENSILIS –  “I Giovanotti” vincono la Carrese di San Martino in Pensilis. La corsa dei carri trainati dai buoi, una delle tradizioni più antiche del paese, si è svolta ieri pomeriggio dopo due anni di stop per la pandemia. Migliaia di persone si sono radunate nelle strade del centro, davanti alla Cattedrale di San Martino in Pensilis. Prima la benedizione, poi il via alla competizione che si snoda tra la periferia e il centro cittadino su un percorso di circa 5 km.

Il carro dei “giallo-rossi” ha primeggiato da subito, seguito dai Giovani, i “bianco-celesti”; al terzo posto i “Giovanissimi”. E’ stato un bagno di folla per i carri, grande l’emozione della popolazione locale tornata a organizzare e a tifare per i carri. La corsa si è svolta senza intoppi. Imponente il servizio di sicurezza coordinato dalla Questura di Campobasso.

Ritorna, dunque, lo spettacolo delle Carresi e San Martino in Pensilis è un tripudio di suoni e colori, mentre la sempre appassionante gara vede, come detto, “I Giovanotti” tagliare il traguardo in prima posizione. Presente all’evento anche il vice governatore Vincenzo Cotugno, secondo cui “la vittoria e’ di tutti per una manifestazione che rappresenta l’anima delle nostre tradizioni e dell’identità della nostra regione. Straordinari!”.