Salvini a Termoli: “Un governo Pd-M5S? Sarebbe incredibile”

TERMOLI – Dopo l’apertura della crisi di governo, ufficializzata ieri sera a Pescara, si è parlato del futuro del Paese e della fine dell’esecutivo guidato da Giuseppe Conte anche questa mattina a Termoli. Protagonista, ovviamente, il leader della Lega e ministro dell’Interno Matteo Salvini, arrivato in città con oltre 2 ore di ritardo rispetto all’orario inizialmente stabilito.

Salvini ha affermato: ‘Sento toni simili tra Pd e Di Maio, sarebbe incredibile che ci fosse un governo così. Conte mi ha sempre detto: mai un altro governo’. Pronta la replica del M5S: “Caro Salvini stai vaneggiando, inventatene un’altra per giustificare quello che hai fatto, giullare. Questa storia di Di Maio-Renzi è una fake news di Salvini per nascondere il tradimento del contratto di governo e del Paese”, conclude la nota M5S.

Rotti gli indugi, la Lega ha depositato in Senato la mozione di sfiducia a Conte, chiedendo di metterla ai voti ‘al più presto’. E il Presidente del Senato Elisabetta Casellati ha convocato la conferenza dei capigruppo per lunedì 12 agosto alle ore 16. La data della discussione della mozione di sfiducia al premier sarà fissata in quella circostanza. La Lega ha rimarcato anche che Conte non era in Aula sulla Tav a ribadire il sì, e ha così creato ‘il paradosso della spaccatura, come su altri temi’.