Sanità, morto il manager campobassano Roberto Fagnano

91

CAMPOBASSO – Il capo del Dipartimento Salute della Regione Abruzzo Roberto Fagnano, 56 anni, è morto stamani a causa di un infarto. Il manager, originario di Campobasso, molto stimato a Teramo e in Abruzzo, si è sentito male in casa. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime.

La moglie ha chiamato i soccorsi, gli operatori del 118 lo hanno trasferito immediatamente nel reparto di Cardiologia dell’ospedale Mazzini di Teramo dove però ogni manovra rianimatoria è stata vana. Il manager, che non aveva particolari problemi di salute, ieri aveva avuto una cena di lavoro all’Aquila, poi era ripartito per Teramo intorno alle 22.

Fagnano era stato nominato nei mesi scorsi a capo del Dipartimento Salute dal nuovo governo regionale di centrodestra, nonostante al vertice della Asl provinciale di Teramo fosse stato nominato dalla precedente maggioranza di centrosinistra guidata da Luciano D’Alfonso. Nel ruolo apicale regionale è stato voluto dal presidente Marco Marsilio e dall’assessore regionale alla Salute Nicoletta Verì.