Scannétt allért, presentato online il calendario 2021 [VIDEO]

69

CAMPOBASSO – É stato presentato oggi, 2 dicembre 2020 online il nuovo calendario 2021 dei Misteri. Dal titolo “Scannétt allért” è il grido del caposquadra prima di far sollevare il Mistero dai portatori seguito da uno, due e tre. Si legge nella nota:

“Il calendario 2021 non poteva che avere questo titolo, per ricordare un anno difficile che rimarrà negli annali della storia della nostra tradizione e della nostra città, uno stop forzato che si era avuto solo durante gli eventi bellici delle due guerre mondiali.

Quest’anno, con il calendario 2021, daremo l’opportunità a tutti, grazie alle foto inedite e mai realizzate prima, di Roberto de Rensis, di vedere gli Ingegni “nudi” tra ferro, cuscini, cinte, bretelle e nastri. Inoltre, ci saranno le foto di ogni singolo caposquadra sopra il “proprio” Mistero, con pose inconsuete, uniche e anche simpatiche. Un’occasione per ammirare l’arte del Di Zinno in tutte le sue forme, che durante la sfilata sono nascoste dai costumi, dalla scenografia o dai personaggi e un omaggio ai capisquadra che portano avanti la tradizione da generazioni.

Ogni Mistero sarà accompagnato dai versi della poesia (poi anche mucicata) di Michele Buldrini, “Le Musterie dé Campuasce”, che la figlia ha donato nel Corpus Domini del 2010 all’Associazione ed esposta al Museo, oltre ad una didascalia con il numero complessivo dei personaggi, il numero dei portatori, il peso senza personaggi e l’altezza dalla base.

È diventato sempre più un oggetto da collezione per i Campobassani, stampato in 4000 copie il Calendario dei Misteri 2021 è giunto alla XXIVª edizione, che puntualmente viene realizzato dall’Associazione Misteri e Tradizioni di Campobasso”.
PER PRENOTAZIONI
Il calendario sarà disponibile su prenotazione tramite email info@misterietradizioni.com , sulla pagina FB del Museo dei Misteri o al 3285556549 numero whatsApp e telegram e ritirarlo al Museo dei Misteri in via Trento, 3 a Campobasso con un piccolo contributo di 3,00 euro, inoltre lo si potrà scaricare dal sito ufficiale dell’Associazione www.misterietradizioni.com