“Scatto per te”, 1° edizione dell’asta fotografica benefica a Campobasso

54

locandina asta scatto per te

Sabato 19 marzo dalle ore 16:30 presso il Palazzo GIL – Auditorium appassionati di fotografia, professionisti e filantropi, insieme per una serata all’insegna dell’arte e della solidarietà!

CAMPOBASSO – Prima edizione di “Scatto per te”, appuntamento solidale dedicato alla fotografia che chiama a raccolta filantropi, appassionati e collezionisti. Si svolgerà a Campobasso il 19 marzo, a partire dalle 16:30, presso l’Auditorium del Palazzo GIL di Fondazione Molise Cultura, in via Milano 15. L’asta fotografica, promossa ed organizzata dal Centro per la Fotografia Campobasso “Vivian Maier” ha ricevuto l’importante patrocinio della Fondazione Molise Cultura, che ha messo a disposizione i propri spazi per l’organizzazione dell’evento.

Per la sua prima edizione, la serata può contare sulla generosa collaborazione di fotografi – amatori e professionisti – locali ma anche nazionali e internazionali, che hanno donato i propri scatti per sostenere l’attività dell’Associazione Italiana Leucemia – sezione di Campobasso e Isernia, che da sempre si occupa di finanziare la ricerca su leucemia, linfomi e mielomi e di supportare concretamente le famiglie delle persone colpite da queste malattie, nelle spese che spesso affrontano in relazione non solo alle cure ma anche al contesto che viene a svilupparsi intorno alla malattia stessa.

Una prima edizione particolare, per il momento complesso nel quale ci troviamo tutti, che comunque è ancora più impegnativo per le persone coinvolte nel vortice quotidiano di difficoltà che deriva da queste malattie; è per questo che, nonostante il periodo di emergenza su più fronti, il Centro per la Fotografia Vivian Maier ha voluto fortemente organizzare l’evento, nella considerazione che i pazienti e loro famiglie non debbano trovarsi mai soli nella loro battaglia, che non ammette soste.

Le 79 opere, che verranno battute da Mino Pasqualone e Pasquale Arteritano, esattamente come accade in una vera e propria asta (i partecipanti saranno dotati di paletta di riconoscimento e facoltà di rialzo), sono firmate da diversi nomi in evidenza nel panorama fotografico italiano e straniero tra cui: Siermond, Nico&Vinx, Alessandra Scoppetta, Valeria Secchi, Giandomenico Veneziani, Adriana Napolitano, Alberto Cantu, Luca Abbadati, Mattia Luciani.

Un ringraziamento speciale va poi a tutti i fotografi che hanno partecipato: Paolo Cardone, Mino Pasqualone, Mauro Presutti, Lello Muzio, Cosimo Paiano, Nicola Paolantonio, Simone Di Niro, Pierluigi Ortolano, Civico Zero, Carmen Giancola, Maurizio Ioia, Zaira Stabile, Carmine Marinaro, Roberto Vocaturo, Giuseppe Terrigno, Giancarlo Struzzolino, Luca Fidelbo, Pasqualino Farinaccio, Paolo Emilio Greco, Federica De Pari, Carmine Scarinci, Eliana Marinelli, Pasquale Arteritano, Alessio Casadio Baleni, Vincenzo Parlati, Mauro Grassi, Gianna Piano, Ester Di Cianno, Silvano Mastrolonardo, Francesca Bozza, Daniele Palmiero, Cristiana Cefaratti, Giovanna Puntillo, Gaetano Angelaccio, Christian Puntillo, Antonio Lombardi, Rossella Recchia, Lorena Miniello, Maurizio Barbiero, Paolo Di Rito, Francesco Laurelli, Giulio Di Rienzo, Valerio Marrucci, Giovanni Stivaletti, Christian D’Andrea, Eleonora Mancini, Giuseppe Bernardo, Marisa Pia Boscia, Giuseppe Pasquale, Ilenia Corso, Riccardo Fruscella, Gianluca Ciancetta, Roberta Matticola, Luca Cutrone, Alessandro Bernardi, Valentina Fusiello, Barbara Pinca, Rossella Santanelli, Guido Camera, Gianpaolo Gallarati, Paolo Gelfusa, Mariarosaria Santone, Ilaria Marinelli, Guido Schellino, Nadia Bordoni, Antonio Manidi, Donato Genovese, Tamara Santoro, Alissja Farinari, Beatrice Brunetti.

La serata si svolgerà a partire dalle 16:30, ora dalla quale le foto potranno essere ammirate dal vivo negli spazi espositivi antistanti l’Auditorium per poi passare alla vera e propria asta dalle ore 17:45.

L’evento si svolgerà nel rispetto di tutte le direttive anti Covid-19 al fine di assicurare la massima sicurezza di tutti gli ospiti partecipanti e l’ingresso è consentito con Green Pass e mascherina.