Scomparsa Giovanni Minicozzi, il cordoglio della CGIL Molise

28

lumini

REGIONE – “La scomparsa di Giovanni Minicozzi lascia un vuoto incolmabile all’interno del nostro Molise. La delegazione molisana che oggi era presente alla manifestazione di Pescara in occasione dello sciopero regionale abruzzese, è rimasta sconvolta nell’apprendere la triste notizia. Giovanni è stato dirigente della categoria dei trasporti, Segretario della Camera del Lavoro di Campobasso e membro della Segreteria Regionale della CGIL Molise. Quattro anni orsono, in occasione della mia elezione a Segretario Generale della Camera del Lavoro del Molise, porgendomi gli auguri e annunciandomi che mi avrebbe “iniziato” da Segretario alle trasmissioni televisive, mi disse, con la solita ironia e con il solito sorriso, che “gli avevo rubato il posto”. I compagni e le compagne della CGIL del Molise e della CGIL Abruzzo Molise, ricordando con affetto Giovanni sia per l’impegno sindacale che per il contributo straordinario che ha dato da cronista instancabile a tutte le vicende e le ingiustizie che hanno caratterizzato soprattutto i settori del lavoro martirizzato nel nostro Molise, si stringono attorno a familiari e amici in un ideale abbraccio fraterno” lo riferisce in una nota Paolo De Socio, Segretario Generale CGIL Molise.