Scomparsa in porto, sommozzatori al lavoro per rintracciare una 42enne originaria del Ciad

27

TERMOLI – Stanno scandagliando i fondali del porto di Termoli, all’altezza dell’imbarco per le Isole Tremiti (Foggia) i sommozzatori dei Vigili del Fuoco che da 4 giorni sono impegnati nelle ricerche di Victorine Bucci, 42 anni, originaria del Ciad e residente a Larino.

I sub dopo aver controllato il molo sud e la zona del porto turistico, si sono spostati oggi verso il molo di nord-est dove sono tuttora. Le tracce della donna si sono perse all’alba del 18 dicembre a Termoli, dove si era fermata per la notte.

Fino a questo momento non c’è stato nessun esito nelle numerose ricerche tuttora in corso nel porto di Termoli, a Larino e nel territorio circostante.