Sfidare i propri limiti: dal 25 al 28 gennaio a Campitello Matese

176

Sfidare i propri limiti: dal 25 al 28 gennaio a Campitello MateseCAMPITELLO MATESE (CB) – Dal 25 al 28 gennaio l’associazione Albatros progetto Paolo Pinto si riunirà presso l’hotel Kristall a Campitello Matese (CB) per sfidare ancora una volta i limiti dei non vedenti e ipovedenti. L’associazione ormai nota per la subacquea dei non vedenti, in queste giornate toglie le pinne e mette gli sci, grazie ad istruttori specializzati della “Scuola italiana Sci Riccardo Plattner” e il maestro Gerardo Martone.

Per volontà del suo fondatore, Paolo Pinto che ha fatto della sua vita una continua sfida ai limiti dell’uomo, l’associazione Albatros si prefigge il superamento di ogni ostacolo per i non vedenti, e la sensibilizzazione a percepire la vita in maniera diversa da come lo facciamo tutti nel quotidiano.

La magia del candore bianco della neve ci riempie gli occhi, ma chi questi non li può usare, ci ricorda che la neve la percepisci dalla temperatura sulla pelle, dal freddo che ti entra nel naso, dai passi su una superficie a volte soffice da sprofondare altre scivolosa perché ghiacciata; e dal suono ovattato che ti ritorna all’orecchio.

La tre giorni sarà motivo di relax per tutti. Alcuni prenderanno lezioni di sci per la prima volta, altri più esperti scenderanno con guide specializzate munite di segnali sonori ed attrezzatura adatta.

A seguire il gruppo Albatros in molte delle loro uscite, è Vladimir Luxuria. La modella trasgender si è già immersa nelle acque di Tremiti con loro e questa volta li accompagnerà sulle piste di Capitello Matese. Paladina dei diritti umani e delle diversità di qualsiasi genere, Luxuria non si è mai risparmiata neanche nelle lotte con Albatros, agli ostacoli che un non vedente può incontrare ogni giorno. Il presidente Angela Costantino, che è stata moglie di Paolo Pinto, assicura che queste uscite/vacanze con Albatros fanno si che i non vedenti imparino nuove cose, ma assicura che chiunque ne viene coinvolto torna a casa con un baglio di esperienze ineguagliabile.