Sicurezza scuole, Comitato Isernia chiede accesso ai documenti della Provincia

37

banchi scuolaISERNIA – Il Comitato Scuole Sicure di Isernia si è rivolto alla Procura pentra, presentando un esposto, per conoscere lo stato di salute degli edifici scolastici che ospitano gli studenti delle scuole superiori.

“Erano ormai due anni – ha spiegato la portavoce del Comitato, Sandra Marcucci – che, a più riprese e con atti ufficiali, chiedevamo alla Provincia di poter visionare la documentazione relativa agli stabili, ma gli unici documenti ricevuti sono quelli relativi all’edificio del ‘Fermi’ e all’edificio del ‘Manuppella’ da cui, per altro, non possiamo trarre conclusioni relative alla sicurezza poiché i dati, in essi contenuti, sono parziali”.

“Riteniamo – ha detto ancora Marcucci – di avere diritto ad accedere alla documentazione che, senza ombra di dubbio, certifichi la sicurezza delle nostre scuole. Quindi avendo percorso ormai tutte le strade del dialogo ci siamo rivolti a chi può decidere se quella documentazione può esserci consegnata o meno”.