“Spag – Spazio Ascolto Giovani”, al via il progetto a Campobasso

282

consultorio la famigliaCAMPOBASSO – A breve su Campobasso partirà il progetto “SPAG – Spazio Ascolto Giovani”, con l’obiettivo di mettere in campo buone prassi volte alla promozione del benessere e al potenziamento di opportunità di crescita per giovani e famiglie presenti sul nostro territorio.

L’idea, nata dal lavoro sinergico tra l’Associazione “ODV Amici del Consultorio”, Ente del Terzo Settore che gestisce il Consultorio Diocesano “La Famiglia”, attiva da ben 40 anni, e partneship che afferiscono ad Enti pubblici e privati, mira a offrire un contributo concreto alle condizioni di crescente disagio giovanile e non solo, mediante azioni volte all’inclusione, all’educazione ad una cittadinanza attiva e a forme sempre più diversificate di sostegno olistico.

L’emergenza pandemica, come attestano le ultime ricerche scientifiche e le numerose richieste pervenute presso il nostro Servizio, ha slatentizzato condizioni di fragilità già in essere e, al contempo, ha contribuito a farne sorgere di nuove.

Secondo l’Osservatorio Nazionale per l’infanzia e l’adolescenza gli effetti, inoltre, sono rintracciabili in un lasso temporale di medio-lungo periodo e si attesta un maggiore rischio di irreversibilità̀ in quadri di multiproblematicità familiare.

La possibilità di approntare una puntuale analisi qualitativa delle principali problematiche giovanili da un punto di vista intrapsichico, relazionale, familiare, scolastico permette di avere una prospettiva di osservazione privilegiata su possibili comportamenti disfunzionali o devianti messi in atto e, parimenti, sulla distribuzione di tali aspetti sul territorio per poter, poi, progettare ulteriori interventi preventivi mirati, in primis ,alla tutela dei più giovani e del loro contesto di riferimento.

SPAG vuole anche essere strumento di ascolto e di incontro per tutti coloro che intendano intraprendere percorsi di conoscenza del Sé, maturazione di consapevolezze, bilancio di competenze e orientamento al futuro.

Il Consultorio Diocesano “La Famiglia”, servizio di interesse pubblico legato al territorio e ai presidi sociali e sanitari esistenti, che si avvale di volontari e figure professionali specializzate che vogliono mettere in campo le proprie risorse professionali per la salvaguardia del bene comune, ha ben chiaro tale obiettivo.

Il progetto SPAG di durata annuale concentrerà i suoi interventi multilivello e multidisciplinari su più aree relative a giovani adulti, preadolescenti, adolescenti, genitori, animatori ed educatori, attraverso diversi interventi mirati quali: sportello di ascolto, laboratori tematici, percorsi di sensibilizzazione e formazione per genitori e coppie in difficoltà, incontri per animatori ed educatori.

La predisposizione di SPAG sarà realizzata presso la sede del Consultorio Dioscesano sito a Campobasso in viale Elena n.54 e sarà gestito in collaborazione con tutti i partners del progetto.

Il fine è quello di cooperare per rafforzare la rete territoriale predisposta all’accoglimento di richieste di auto, non trascurando alcuno dei bisogni complessi emergenti.

In primo piano sarà posta anche l’offerta formativa con percorsi ad hoc che fungano da guida nella relazione educativa, spesso accompagnata da problematiche di integrazione sociale e profonda crisi del ruolo genitoriale e bisognose, dunque, di trovare nuovi strumenti a sostegno, recupero, accrescimento e rafforzamento delle proprie capacità genitoriali.

Del resto non c’è cosa più bella per il cuore che tendere la mano e trovare quella dell’altro.