Spettacoli di burattini per Natale in Città a Campobasso: ecco quando

73

Felice: “Progettare iniziative ed eventi integrando cultura, commercio e turismo sta portando risultati positivi a tutta la città”

il principe ranocchioCAMPOBASSO – Il cartellone degli eventi di “Natale in Città” proposto dall’Amministrazione comunale di Campobasso e in particolare dagli assessorati alla Cultura e alle Attività Produttive, sta offrendo quotidianamente occasioni di divertimento, cultura e intrattenimento nel più pieno spirito natalizio, con un’attenzione particolare ai più piccoli.

Infatti, oltre ai laboratorio per bambini con elfi, baby dance e trucca bimbi e a tutte le altre iniziative come il villaggio di Babbo Natale con la letterina da poter scrivere allo stesso Babbo Natale, che in queste settimane si sono susseguite lungo Corso Vittorio Emanuele, contribuendo anche ad animare i Mercatini di Natale posti nel medesimo luogo centrale di Campobasso, partono il 26 dicembre tre appuntamenti itineranti del teatro dei burattini, in tre diversi quartieri.

“Partiamo lunedì 26 dicembre nella Frazione di Santo Stefano, all’ex Scuola Elementare di via Conte Verde, alle ore 17.30, con lo spettacolo “Il principe Ranocchio” – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Paola Felice – per poi proseguire mercoledì 28 dicembre, sempre alle ore 17.30, presso la sede dell’Associazione Quartiere Campobasso Nord, in via Gramsci, con lo spettacolo “Burattini che magia” e giungere a mercoledì 4 gennaio 2023, alle 17.30, presso la sede dell’Associazione il Nostro Quartiere San Giovanni, in via Emilia, dove verrà presentato lo spettacolo di burattini “La principessa Asinella”.

Inoltre, – ha aggiunto l’assessore – sempre ai bambini e alle loro famiglie è dedicato anche uno degli appuntamenti presso la sala del Cinema Alphaville, al Centro Culturale ex ONMI, dove giovedì 5 gennaio, quando verrà proiettato il film d’animazione dal titolo “Troppo Cattivi”. Tutti questi eventi sono ovviamente a ingresso gratuito.

Abbiamo lavorato con cura, in fase di preparazione di questo calendario di ” Natale in Città” – ha sottolineato Felice – per offrire ai bambini e alle loro famiglie occasioni d’incontro e di divertimento capaci di animare i quartieri e non solo le vie del centro, che in questi giorni, per la gioia di tutti noi, sono state sempre frequentatissime anche grazie agli stand dei Mercatini di Natale, a dimostrazione che come Amministrazione l’idea che abbiamo avuto, sin dall’inizio del nostro mandato, ovvero di progettare iniziative ed eventi integrando cultura, commercio e turismo, dopo gli anni della pandemia, sta dando pienamente i suoi frutti”.