Start-up innovative, Molise al 4° posto in Italia

22

CAMPOBASSO – Il Molise si colloca al quarto posto in Italia per start-up innovative. E’ quanto emerge da una ricerca del Centro studi “ImpresaLavoro” su elaborazione di dati Unioncamere, Ministero dello Sviluppo Economico e InfoCamere. La “fotografia” rappresenta, al 1° luglio 2022, una crescita in Italia dello 1,8% rispetto solo al trimestre precedente portando il numero complessivo delle stesse a 14.621.

Nel rapporto tra la quantità di start up rispetto alla popolazione, emerge al quarto posto il Molise, una delle regioni più piccole d’Italia che sta dietro solo alla Lombardia in “pole position” con il 39,26% ogni 10 mila abitanti, Lazio con il 31,04% e il Trentino-Alto Adige con il 29,81%. Il territorio locale è al 28,41% ogni 10 mila abitanti. I settori nei quali le aziende innovative operano prevalentemente sono per il 76% servizi alle imprese come sviluppo di software e consulenza informatica, per il 15,74% nell’attività manifatturiera, energetica e mineraria, a seguire agricoltura e commercio. Agli ultimi posti in classifica c’è la Calabria con il 14,71% ogni 10 mila abitanti, la Sardegna al 14,55% e la Sicilia al 14,26%.