Stati Generali del patrimonio italiano, Cotugno e Presutti delegati Molise

31

vincenzo cotugnoCAMPOBASSO – Sono stati resi noti i nomi dei Delegati che rappresenteranno il patrimonio di Carrara agli stati generali del patrimonio italiano. Si tratta di Vincenzo Cotugno assessore alla cultura e turismo della Regione Molise e di Antonella Presutti presidente della Fondazione Molise Cultura.

Sono loro ad essere stati designati delegati agli stati generali del patrimonio italiano, l’assemblea permanente e plenaria costituita dai rappresentanti delle più autorevoli e importanti organizzazioni private e pubbliche che operano nel settore del patrimonio (150 seggi distribuiti in tutto il territorio nazionale).

La consulta avrà il compito di redigere il Piano Strategico del Patrimonio Italiano. L’insediamento degli stati generali avverrà il 20 maggio e i lavori, suddivisi in 11 commissioni di settore, dureranno dodici mesi.

La prima convocazione si sarebbe dovuta tenere nel “Parlamentino” deI Cnel il consiglio nazionale dell’economia e del lavoro a Villa Lubin ma a causa della pandemia tutto si svolgerà sulla piattaforma telematica appositamente predisposta dall’organo costituzionale sotto il cui patrocinio è nata l’iniziativa.

Per coordinare le relazioni sul territorio è stato designato Vincenzo Di Luozzo. E’ grazie a lii se, dall’unico rappresentante iniziale destinato alla regione Molise, si è giunti agli attuali due rappresentanti. Nel board degli Stati Generali, presieduto da Ivan Drogo Inglese, siedono ben cinque ex ministri della Repubblica. Il tema del primo anno di attività sarà “il patrimonio come opportunità di lavoro e di occupazione”.