Termoli, abbandoni indiscriminati dei rifiuti: l’appello di Rieco Sud

25

piazza bega prima

TERMOLI – Ancora troppi gli abbandoni indiscriminati dei rifiuti per strada e nei cestini gettacarte dislocati sul territorio comunale. Lo scorso week end gli operatori ecologici – oltre al lavoro ordinario di raccolta rifiuti e spazzamento stradale – sono stati impegnati a recuperare buste, ingombranti, Raee, sfalci e rifiuti sparsi abbandonati sui cigli stradali, vicino ai cassonetti, accanto ai cestini gettacarte e nelle aree verdi, in periferia e nel centro cittadino, in barba al regolamento comunale di igiene urbana e al comune senso civico.

Angelo Di Campli, Direttore della Rieco Sud lancia un appello ai cittadini: “Chiedo più rispetto e senso civico a tutti i cittadini, residenti e turisti. Rispetto in primis per la città di Termoli e l’ambiente in generale, che abbiamo il dovere di tutelare e preservare, ma anche per gli operatori ecologici, che ogni mattina all’alba lasciano le proprie famiglie per effettuare un servizio di pubblica utilità che ci permette di mantenere la città pulita e di usufruire di un servizio di raccolta porta a porta puntuale ed efficiente. A tal proposito vorrei ringraziare tutti gli operatori ecologici della Rieco Sud, per il lavoro che ogni giorno svolgono con impegno e professionalità, senza mai scoraggiarsi di fronte a episodi di grande e reiterata inciviltà da parte di alcuni cittadini; rivolgo inoltre a tutti un appello generale per una maggiore collaborazione per far sì che gli operatori possano svolgere le loro mansioni con dignità e serenità”.