Termoli, aggressione a due agenti Polizia Locale: nota del Comandante Cappella

66

pietro cappella

TERMOLI – “Un fatto inaccettabile ed inqualificabile – afferma il Maggiore Pietro Cappella Comandante della Polizia Locale di Termoli-, siamo al fianco dei nostri agenti a cui va il ringraziamento per la particolare dedizione con cui quotidianamente affrontano il loro lavoro in questo periodo complesso, nel quale si rileva una crescente tensione da parte dei cittadini, anche a seguito di tutti i controlli che vengono attuati e non per ultimo anche quelli sul fronte sanitario. Da parte nostra non vi è alcuna volontà di vessazione, ma più semplicemente di controllo, per il collettivo rispetto delle regole, fondamentale per un vivere civile. Agli agenti coinvolti, rivolgo la mia personale solidarietà e quella di tutti gli operatori per l’ingiustificabile aggressione subita. Auspichiamo la pronta guarigione dell’agente che ha subito lesioni e il mio augurio è che possa tornare quanto prima in servizio. Al tempo stesso, quanto accaduto non ha alcuna giustificazione e chi ha agito, dimostrando assoluta mancanza di rispetto delle istituzioni, verrà deferito all’Autorità Giudiziaria”.