Termoli, Asili nido: questa mattina presentati i nuovi servizi

76

Asili nido, nuovi servizi e accesso gratuito per le famiglie meno fortunateAccesso gratuito per le famiglie meno fortunate

TERMOLI – Sono stati presentati questa mattina i nuovi servizi relativi agli asili nido del Comune di Termoli nel corso di una conferenza stampa tenuta dall’assessore alla Politiche Sociali Maria Chimisso, affiancata dal dirigente al ramo dott. Marcello Vecchiarelli, il presidente della cooperativa Sirio, Lino Iamele e il consigliere Antonio Giuditta in qualità di presidente della V Commissione Servizi sociali istruzione, cultura e sport.

Il bando di gara relativo agli asili nido si è concluso e ha visto come aggiudicatario il Consorzio 45 del quale fa parte la Cooperativa Sirio. La proposta migliorativa fatta dal Consorzio è stata recepita dal Comune che, in questo modo, può offrire nuovi servizi e consolidare l’offerta pre esistente. Sono state riviste le tariffe per cui le famiglie con Isee fino a mille euro e con situazioni di indigenza regolarmente attestata dai Servizi Sociali del Comune di Termoli, potranno accedere agli asili nido e al servizio di mensa a titolo gratuito.

“Si tratta della stessa tipologia di famiglie che hanno accesso anche ad altri servizi messi a disposizione dell’Ambito Territoriale Sociale come ad esempio, l’emergenza abitativa, le borse lavoro e il credito di cittadinanza” – ha dichiarato l’assessore Chimisso, aggiungendo che sono state riviste le tariffe, a ribasso, anche per le fasce Isee fino a 4mila euro che quindi pagheranno rette più basse.

“Abbiamo voluto procedere in questo modo – ha spiegato il consigliere Giuditta – per evitare che le famiglie indigenti rinunciassero all’asilo nido e per salvaguardare anche dal punto di vista psicologico i bambini”.

Gli asili nido del Comune di Termoli, già offrono un servizio di orario prolungato fino alle 18.00 e le tre sedi, Difesa Grande, Via Montecarlo e via Volturno, restano aperte anche il sabato mattina. Inoltre le sedi di Difesa Grande e via Montecarlo garantiscono il servizio anche nel mese di Luglio.

“Con questa offerta di servizi – ha aggiunto l’assessore Chimisso – abbiamo rivolto la nostra attenzione di amministratori al lavoro femminile perché in questo modo mettiamo in grado le madri di cercare e trovare lavoro. In più da quest’anno daremo vita a una vera ludoteca che resterà aperta approssimativamente dal 15 luglio al 15 agosto (le date esatte sono da concordare con l’assemblea dei genitori) in via Montecarlo nella quale 48 bambini da 1 a 6 anni potranno seguire esperienze altamente formative dalle 7.30 alle 12.30 ”.

Il presidente della Cooperativa Sirio, Lino Iamele, ha spiegato che la proposta di migliorie al servizio di asili nido è stata fatta dal Consorzio 45, uno dei più grandi in Italia, sull’esperienza delle città più virtuose in quanto a servizi sociali.

“Migliorie relative alle attività laboratoriali – ha spiegato il dott. Iamele – quali la consulenza psicologica, il progetto ‘Nonno al nido’, i laboratori interattivi, il progetto ‘Nati per leggere’, i corsi di inglese, i percorsi di formazione per educatori, i corsi di formazione per i genitori come quello di primo soccorso, la serata dei genitori ovvero un sabato al mese in cui l’asilo resta aperto dalle 20.00 alle 22.30 e molto altro”.

L’offerta migliorativa riguarda anche l’ambito tecnologico. Gli asili nido comunali di Termoli infatti, a partire dal mese di aprile saranno dotati di un sistema di telecamere per video sorveglianza.

“Non è il caso di Termoli – ha dichiarato il dott. Iamele – ma sulla stregua di quanto accaduto in Italia e al fine di garantire un servizio migliore abbiamo proposto e attiveremo a breve il sistema di videosorveglianza nel rispetto delle normative sulla privacy e nella tutela dei minori e dei lavoratori”.

INFOASILO

Altra innovazione tutta a favore delle famiglie termolesi sarà il software che permetterà di conoscere e monitorare in qualsiasi ora del giorno ciò che il bambino sta facendo al nido.

“Il software si chiama InfoAsilo e da un lato permette alle insegnanti di aggiornare l’anagrafica di ogni utente, con tutti i dati relativi alla famiglia e alle caratteristiche del bambino (ad esempio intolleranze alimentari), dall’altro permette di aggiornare le diverse attività che il bambino svolge da quella laboratoriali ai pasti, dal sonnellino all’andamento di corpo. I genitori, dal canto loro, possono accedere al diario del proprio bambino scaricando l’app InfoAsilo sul loro smartphone e accedere inserendo user id e password”.

“Altri servizi offerti dagli asili nido comunali di Termoli – ha aggiunto il dirigente Marcello Vecchiarelli – saranno le uscite scolastiche alle fattorie didattiche, la visita trimestrale di un pediatra e il corso di primo soccorso per i genitori”.