Termoli: ‘Descrivere l’invisibile’, al via il concorso letterario

descrivere l'invisibile a TermoliTERMOLI – Il Centro Diurno per pazienti psichiatrici di Termoli “Chesensoha” e il Progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) “Rifugio Sicuro” del Comune di Termoli, gestito dalla Caritas diocesana Termoli-Larino, indicono, con il patrocinio del Comune, il Concorso Letterario “Descrivere l’invisibile”.

Si tratta di un concorso aperto a tutti i soggetti che abbiano compiuto i 14 anni d’età e a tutte le Associazioni e le scuole secondarie di secondo grado.

ELABORATI – I partecipanti potranno presentare un solo elaborato di loro produzione, rigorosamente inedito. Possono essere presentati racconti o poesie. Solo in caso di racconti, la lunghezza dei testi non dovrà superare le 3 pagine; dovrà essere utilizzato il carattere Times New Roman corpo 12, interlinea 1,15, margini (sup. 2,5; inf. 2; sin. 2; des. 2), allineamento del testo giustificato.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE – Il testo potrà essere inviato a mezzo posta ordinaria oppure a mano al seguente indirizzo: Corso Vittorio Emanuele III, 60/b 86039 Termoli (CB), presso “La Casa del Libro”. In caso di consegna a mano, gli elaborati potranno essere recapitati nei seguenti giorni: lunedì, mercoledì, venerdì e sabato pomeriggio dalle 17:30 alle 19:30; mercoledì e sabato mattina dalle ore 10:00 alle ore 12:00.
In alternativa via e-mail all’indirizzo: clubpsicoletterario@libero.it recante come oggetto “Partecipazione al concorso Descrivere l’invisibile”.

In tutti i casi dovrà essere inviato:

• il modulo di partecipazione Allegato A (scaricabile dalla pagina Facebook ‘Descrivere l’invisibile’) in cui verranno immessi tutti i dati personali;
• la liberatoria Allegato B, solo in caso di minorenni, (scaricabile dalla pagina Facebook ‘Descrivere l’invisibile’);
• l’ elaborato, rigorosamente in forma anonima, redatto secondo i criteri sopra indicati.

Le buste o le mail saranno aperte da personale preposto a garantirne l’anonimato durante l’intera fase di valutazione.

SCADENZA – tutto il materiale dovrà essere consegnato o spedito (per posta ordinaria o via mail) entro il 30 Aprile 2016.

VALUTAZIONE – Tutti i lavori saranno sottoposti al giudizio di due giurie:
1. Giuria artistica – il gruppo Club Psico-Letterario che esprimerà la votazione basandosi sulla propria sensibilità artistica, sull’originalità dell’elaborato e sulle emozioni da esso suscitate.
2. Giuria tecnica – gli associati della Casa del Libro che valuteranno l’aderenza al tema e la forma espositiva.
Il giudizio finale sarà dato dalla media dei voti dati dalle due giurie.
Tutti i partecipanti al concorso saranno invitati alla giornata di premiazione e, in quell’occasione, verrà proclamato il vincitore.

INFO – Per informazioni: clubpsicoletterario@libero.it – Facebook: Descrivere l’Invisibile