Termoli, Performance Additives: “La sicurezza dell’impianto è garantita”

98

performance additives

TERMOLI – “In riferimento alle recenti comunicazioni alla stampa da parte dei rappresentanti sindacali del settore chimico, la direzione dello stabilimento di Termoli della Performance Additives avrebbe preferito non alimentare con proprie dichiarazioni una polemica pretestuosa e priva di fondamento attivata dalle OO.SS. dei lavoratori della chimica”. Si legge ancora nella nota della società Performance Additives di Termol:

“Tuttavia, al solo scopo di dare atto che, anche in questa circostanza, la Prefettura di Campobasso si è comportata con obiettività e professionalità, ritiene doveroso precisare di non avere avuto nessun incontro, nemmeno per interposta persona o per il tramite della propria organizzazione di rappresentanza datoriale, con il Signor Prefetto della provincia di Campobasso.

Premesso questo, la Direzione della Performance si riserva di valutare l’attivazione delle azioni più opportune, nelle sedi competenti, per evitare che il susseguirsi di affermazioni denigratorie possa danneggiare l’immagine dell’Azienda mettendo con questo a rischio il futuro occupazionale di decine di lavoratori e, nel contempo, per tutelare la professionalità e la dignità personale di tutti i suoi dipendenti.

Coglie, inoltre, questa occasione per rivendicare con forza il diritto di scegliere i propri collaboratori in autonomia e in maniera coerente con la organizzazione ritenuta più opportuna per raggiungere gli obiettivi aziendali, nel rispetto rigoroso delle normative sulla sicurezza e sul rispetto dell’ambiente.

Rassicura infine che nessuna circostanza di rischio o pericolo si è manifestata nello stabilimento di Termoli. La Direzione della Performance conclude che è una società di appartenenza di un Gruppo tedesco che opera da sempre con i più elevati standard di sicurezza, testimoniati dalle certificazioni OHSAS 18001 e ISO 14001.

In 40 anni di attività non ha mai registrato nessun incidente grazie all’attenta applicazione del proprio sistema di gestione della sicurezza per la prevenzione degli incidenti rilevanti. Infine a testimonianza della propria cultura della sicurezza, ha recentemente registrato il risultato record di 6 anni continuativi senza alcun infortunio di nessun tipo”.