Theodore Vincent Galassi grande imprenditore del marmo in Rhode Island

65

Theodore Vincent Galassi

CAROVILLI – Theodore Vincent Galassi nacque a Carovilli (IS) il 10 ottobre del 1877. Già quando aveva dodici anni il padre lo mandò ad apprendere l’arte di lavorare il marmo e la pietra. A quindi anni decise di tentare il “sogno americano”. Per quattro anni lavorò a Boston in una azienda che lavorava il marmo poi, dopo un periodo trascorso a San Francisco, decise di fissare la sua dimora a Providence nel Rhode Island dove Galassi costruì la sua fortuna. Fondò varie società di lavorazione ed importazione del marmo.

La “ Capitol Marble & Tile Company Inc.”, la “ Galassi Importing Co. Inc.”, la “Galassi Marple and Slate Co.” e la “Theodore V. Galassi”. Arrivò a realizzare lavori in importanti palazzi istituzionali, in chiese e residenze private di famosi personaggi. Realizzò importanti monumenti e in particolare, donandolo alla città di Providence, realizzò il “ War Memorial Grotto of Our Lady” (costruito per onorare gli studenti di Providence che morti combattendo nella seconda guerra mondiale).

Per questo monumento Theodore Vincent Galassi utilizzò il marmo di Carrara e fece lavorare il tutto da “scalpellini” fatti giungere dall’Italia. Nelle sue aziende arrivarono a lavorare centinaia di operai (per la maggior parte di origini molisane ed abruzzesi). Fondò una scuola che preparasse alla lavorazione del marmo e della pietra. Sposò l’italo-americana Lucia Milanese ( 1893–1946 ) che gli diede due figli: Robert e Bianca Irma (1919-2012). Theodore Vincent Galassi morì, il 28 luglio del 1949, a Pawtucket nel Rhode Island.

Nella foto Theodore Vincent Galassi; Foto 2: il “ War Memorial Grotto”.

A cura di Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”