Ticket sanitario, Frattura: “Non si paga per il controllo dei pacemaker”

64

Laura FratturaCAMPOBASSO – Tra le prestazioni esonerate dal pagamento del ticket sanitario in Molise figurano anche quelle di controllo e programmazione di pacemaker. Lo comunica il presidente della Regione e commissario ad acta per la sanità, Paolo di Laura Frattura (foto).

“Per venire incontro alle esigenze dei pazienti molisani affetti da particolari patologie cardiache e in attuazione dei nuovi Lea (livelli essenziali di assistenza) – spiega Frattura – agli esami esenti dal pagamento dei ticket abbiamo aggiunto adesso anche il controllo dello stimolatore del cuore”.