Toma: “Nuova ferrovia sulla Bifernina, ipotesi allo studio della Regione”

CAMPOBASSO – Una nuova linea ferroviaria che costeggi la statale 647 ‘Bifernina’ e collegamenti con i vari paesi. È l’idea alla quale sta lavorando il presidente della Regione, Donato Toma, insieme ai responsabili del settore ferrovie. L’annuncio è stato dato ieri a margine di una conferenza stampa.

Il Governatore ha parlato di questo progetto che servirebbe anche ad accorciare i tempi di percorrenza con il Basso Molise e la costa rispetto alla vecchia linea ferroviaria che al momento non è in funzione. Poi ha parlato anche della risorsa acqua “la nostra ricchezza” e del completamento dell’acquedotto che fornirà acqua potabile ai Comuni basso molisani.

“Entro novembre tutti i paesi della costa – ha detto – avranno acqua di sorgente che non ha bisogno di essere trattata. Vantiamo crediti enormi verso Campania, Puglia e Abruzzo, e stiamo tentando di recuperarli. Questo è il motivo per cui stiamo rivedendo tutto l’assetto dell’azienda speciale ‘Molise Acque’ che è la nostra cassaforte”.