Trasporto ferroviario del Molise, revocato lo sciopero politico regionale

30

Treno FrecciabiancaCAMPOBASSO – “La revoca della suddetta azione di sciopero è motivata principalmente in considerazione della nota emergenza sanitaria che sta interessando l’intero territorio nazionale e che ha indotto il Governo a varare con il Dpcm dello scorso 4 marzo, misure rilevanti per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus COVID-19.

Inoltre la revoca dell’azione di sciopero politico è altresì motivata da alcuni impegni assunti formalmente dalla Regione Molise, attraverso l’Assessore ai trasporti dott. Vincenzo Niro, nel corso di una apposita riunione tenutasi lo scorso 5 marzo presso gli uffici regionali di Via Elena e alla quale hanno partecipato numerosi portatori di interesse.

In quella sede la Regione ha prodotto apposita documentazione (riscontrabile nell’allegato) e fornito specifiche garanzie rispetto allo sviluppo infrastrutturale del comparto ferroviario regionale e al superamento delle numerose criticità che al momento caratterizzano questo settore estremamente vitale per la mobilità collettiva e sostenibile del Molise”. Lo riferiscono le seguenti sigle sindacali regionali filt cgil – fit cisl – uiltrasporti – ugl ferrovieri – slm fast confsal – orsa trasporti in riferimento la 20 marzo.