Tutelare gli edifici storici, Italia Nostra e Tedeschi onlus lanciano una campagna di sensibilizzazione

66

Logo Italia NostraCAMPOBASSO – Dopo il terremoto che ha colpito Lazio e Marche, arriva un’iniziativa promossa da Italia Nostra e associazione Giuseppe Tedeschi onlus.

Sabato 27 agosto, dalle ore 9.30 alle ore 12.30, si terrà nel sito archeologico di Altilia una manifestazione per avviare una campagna di sensibilizzazione in favore della messa in sicurezza antisismica degli edifici nazionali di interesse storico a rischio.

“L’evento – si legge in una nota – mira a difendere la Valle del Tammaro e il massiccio del Matese dalla devastazione di impianti eolici che si vogliono installare in alcuni Comuni delle province di Benevento (Morcone, Santa Croce del Sannio, Circello, Sassinoro, Pontelandolfo e San Lupo) e Campobasso. Ciò deturperebbe una valle che deve restare immutata e preservare la sua bellezza, dalla salvaguardia paesaggistica a tutela dell’antica città sannitico-romana di Saepinum Altilia”.

Nell’occasione verrà anche proposto di finanziare gli interventi con parte degli incentivi pagati dagli italiani sulle bollette dell’energia elettrica.