Università: Unimol, più matricole e nuovi corsi di laurea

33

unimolCAMPOBASSO – L’Università del Molise ha 8.211 studenti, le matricole ad oggi fanno registrare un incremento del 7,76 per cento, i corsi di laurea dell’ateneo sono 36 e dal prossimo anno ne arriveranno altri 7. Sono questi alcuni dei numeri dell’Università del Molise forniti dal rettore Luca Brunese durante il suo intervento alla cerimonia di apertura dell’Anno Accademico. “Sono numeri – ha evidenziato il rettore – che sono un segno di riconoscimento per il lavoro che stiamo facendo sul territorio”.

Sui 40 anni di vita dell’ateneo Brunese ha aggiunto: “L’Università è stata un contributo determinante allo sviluppo di questa regione e ha frenato il tasso di migrazione studentesca e cioè degli studenti che erano costretti ad andare via dal Molise per andare a studiare. Qui non c’era la possibilità di formarsi e questa è stata una grande rivoluzione”.

Il rettore ha commentato anche le parole del ministro della salute Schillaci sul deficit della sanità molisana commissariata da 13 anni: “Bisogna mettere in piedi un nuovo sistema che non ricrei il debito un minuto dopo che è stato cancellato”. Infine un passaggio sul Pnrr: “Siamo indietro – ha sottolineato Brunese – Rispetto alla tabella di marcia che ci era stata proposta all’inizio, tante cose che dovevano succedere non sono successe e questo è per noi motivo di grandissima preoccupazione. Il finanziamento del Pnrr è secondario ai passi in avanti che il progetto fa e se il progetto non parte è chiaro che questo crea delle difficoltà”.