Valorizzazione filiera del miele, birra e vitivinicola: incontri a Campobasso

22

la filiera del miele

CAMPOBASSO – Cibo, tradizioni, biodiversità, ecosistemi, salute: sono queste le tematiche al centro degli incontri e delle riflessioni che si stanno sviluppando al Circolo Sannitico per la Settimana dell’Enogastronomia Molisana. L’Amministrazione Comunale di Campobasso, grazie all’intervento di numerosi esperti e con il coordinamento del prof. Sebastiano Di Maria della scuola del Gusto di Larino, sta ponendo l’accento sulla tutela e sulla valorizzazione di diverse filiere quali quella del miele, della birra passando per quella vitivinicola.

“Siamo molto soddisfatti del riscontro in termini di pubblico per gli appuntamenti pomeridiani e lo siamo ancora di più per le adesioni delle scuole – afferma il consigliere Antonio Vinciguerra. L’appuntamento di questa mattina dal titolo ‘Piante alimurgiche e alimentazione’ a cura dell’Unimol ha riscosso grande successo e alimentato la curiosità degli studenti”.

Proprio gli studenti sono i veri protagonisti del programma della Settimana dell’Enogastronomia, non solo come uditori, ma anche come autori in prima persona della promozione della cucina molisana sia essa tradizionale che innovativa. Le degustazioni a tema presenti ogni sera sono frutto delle creazioni degli studenti dell’Istituto Alberghiero di Vinchiaturo. L’allestimento della sala e l’accoglienza del pubblico, invece, sono curati con maestria dell’Associazione MoliseRadici.

“Tra gli obiettivi dell’iniziativa – sottolinea il Sindaco Paola Felice – c’è quello di creare una rete tra le istituzioni, i produttori di eccellenza e il mondo della scuola sia in una prospettiva di prosecuzione degli studi, con il Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti dell’Università degli Studi del Molise impegnato in prima linea con gli appuntamenti dedicati alle scuole, sia in una prospettiva di ingresso nel mondo del lavoro. Reti e sinergie che arricchiscono il nostro patrimonio culturale legato al cibo”.