Viadotto Sente, pronto il progetto per la messa in sicurezza

ISERNIA – “Condizioni statiche estremamente precarie, in particolare negli appoggi sostenuti dalla pila presente tra quarta e quinta campata”. E’ la situazione del Viadotto Sente secondo una nota della Prefettura di Isernia dove è stato illustrato, in un incontro fra il prefetto Cinzia Guercio, il presidente della Provincia Lorenzo Coia e tecnici dell’ente, il progetto per la messa in sicurezza.

Il viadotto, che collega l’Alto Molise all’Abruzzo, è stato chiuso dopo il sisma dell’agosto 2018 con epicentro a Montecilfone (Campobasso). Elencando criticità e fattori di rischio la Prefettura chiarisce, in una nota, che il viadotto “non potrà ritenersi transitabile prima del completamento dei lavori di messa in sicurezza”.

Progettazione, gara pubblica e affidamento lavori, tutti adempimenti che “saranno posti in essere dalla Provincia quando sarà disponibile lo stanziamento di 2 milioni previsto nel Dl 109/2018 all’art. 40 bis e proveniente da un fondo speciale della Presidenza del Consiglio dei Ministri”.