Volley, Givova Scafati–Europea 92 Isernia 1-3: cronaca e tabellino

114

Chiusura 2016 in bellezza per la squadra molisana

schiacciata-europea-92SCAFATI – Prima domina; poi soffre. Ma alla fine l’Europea 92 porta a casa altri tre punti dalla impegnativa trasferta di Scafati, rispettando in pieno il pronostico. La squadra isernina, con capitan Monitillo sugli scudi in termini di punti e la nuova arrivata Mercieca in panchina, domina la gara soprattutto a muro contro una formazione che in casa finora non aveva fatto sconti ad alcuno.

CRONACA

Pur partendo male (8-5), l’Europea 92 è capace a raddrizzare subito il set (13-16 al secondo time-out tecnico), chiudendo la frazione in scioltezza. Ancora più tranquillo il secondo parziale, mai in discussione (8-4 e 16-4 alle due sospensioni obbligatorie) e dominato dalla compagine allenata da coach Montemurro.

Nelle terza frazione di gioco cominciano, invece, a vacillare le certezze delle molisane che subiscono subito il break delle padrone di casa (8-4) e non riescono a reagire (16-11), permettendo alle campane di rientrare in partita. Il quarto set è mozzafiato: avanti lo Scafati (8-7 e 16-13); reagisce l’Europea 92 che ribalta il punteggio (19-21), ma il finale è equilibrato con le isernine che riescono ad evitare il tie-break ai vantaggi, conquistando così l’intera posta in palio.

TABELLINO:

Givova Scafati – Europea 92 Isernia 1-3

Givova Scafati: Vinaccia 8 punti, Valdes 17, Caputo 15, Ricciardi 1, Peluso, Campolo 15, Moretti (L), Seggiotti, Salzano, Erra, Marra (2° L); all. Lionetti

Europea 92 Isernia: La Rocca 13, Baruffi 3, Morone 13, Murri 12, Ginanneschi 5, Monitillo 23, Boffa (L), Miceli, Angone 1, Bernava n.e., Mercieca n.e.; all. Montemurro

Arbitri: Erman di Napoli e D’Argenio di Avellino

NOTE: parziali 19-25, 16-25, 25-19, 26-28; durata set 27’, 28’, 27’, 36’; battute ace/sbagliate Scafati ¾, Isernia 4/7; muri Scafati 3, Isernia 11