Agnone, scippata donna in ospedale: denunciata una 40enne

Eseguiti controlli straordinari in tutto il territorio alto Molisano

foto CC bancomatAGNONE (IS) – Una 40enne di Agnone, è stata denunciata dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, per furto aggravato ai danni di una 25enne, anch’essa del luogo, avvenuto all’interno del Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile agnonese.

Secondo quanto accertato dai militari, l’autrice del furto, approfittando di un momento di distrazione della vittima che si era recata in Ospedale a causa di un malore, gli aveva sottratto la borsa contenente denaro contante e il bancomat. Avendo rinvenuto il codice pin all’interno degli effetti personali della vittima, si è recata successivamente a fare alcuni prelievi presso un istituto di credito. Attraverso le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza, gli uomini della “benemerita” sono riusciti ad identificare la donna e a recuperare la refurtiva.

Nel fine settimana controlli straordinari sono stati predisposti dai Carabinieri in tutto il territorio alto Molisano proprio per prevenire furti, truffe e reati predatori, che creano maggiore allarme sociale.

Nelle ultime ore, pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni territorialmente competenti, hanno eseguito numerosi posti di blocco nel corso dei quali sono stati controllati sessanta veicoli, identificate settantacinque persone tra conducenti e passeggeri, ed eseguite nei casi sospetti perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva.

Quattro in tutto i locali pubblici ispezionati anche durante le ore notturne. Nel corso delle operazioni sono state contestate otto violazioni alle norme del codice della strada, ritirate due patenti di guida ed eseguiti numerosi alcoltest per accertare un eventuale guida in stato di ebrezza alcolica da parte dei conducenti.