59° Torneo delle Regioni C5: Molise eliminato ai quarti dalla Sardegna

36

molise vs sardegna

Conclude il Torneo delle Regioni la selezione U15 C5 del Molise, sconfitta con il risultato di 4-0 dalla Sardegna

Una giornata che potrebbe passare nella storia dell’Albo d’Oro U15 C5 per il CR Molise, impegnato in quel di Vigasio in una gara dei Quarti di Finale contro la migliore seconda del TdR 2023, la Sardegna. Tanta emozione e adrenalina in un quarto di finale che sicuramente regalerà un grande spettacolo. Si fa sentire subito il Molise sin dai primi minuti. Tentativo da parte di Traino vanificato dal portiere sardo Dessì. Parata decisiva al 2’ da parte di Dessì di un pallone a pochi centimetri dalla porta con Traino che sfuma il tentato vantaggio.

Dopo due minuti di gioco, sorpresa sarda con Pirisi, su rimessa laterale a servire Pinna, che buca il centro dell’1-0. Molise sotto di una rete alla ricerca della riapertura del match con diversi spunti in attacco per Doria non sufficienti a riequilibrare la gara. Tentativo sfumato oltre la rete con El Hamzaoui, che dirige la sfera oltre lo specchio. Al 5’ su punizione, calcia Partis, ma risponde in prontezza e talento il portiere dell’Arcadia Cesare, che mette la sfera al sicuro. Riparte all’8’ il Molise con Foligno, ma il suo bellissimo tiro colpisce il palo alla destra del portiere sardo. Ancora il laterale della Chaminade Foligno, sempre suo il possesso di palla, ma il forcing viene arrestato dalla difesa isolana. Tentativo sfumato su calcio di punizione del sardo Zoccheddu, ma conclude con un’ottima chiusura portiere Cesare. Risponde sempre il pronto Foligno al 9’ su una bella trama d’azione dei compagni, ma il tiro dirige la palla tra le mani sicure di Dessì. Recupera palla Traino al 10’, ma la stessa viene deviata da Dessì, sempre sul pezzo. Arriva la seconda rete con Anastasi all’11’, che ne approfitta con un brillante slalom in area, centrando così il secondo punto per i suoi. Costruisce il Molise e va in gol la Sardegna! Parte il tiro su punizione per Traino, ma il potente lancio supera la traversa; brivido per la Sardegna grande possibilità per il Molise. Ci prova Doria al 13’, autore sino ad ora di due reti nel torneo, ma il suo pallone diagonale viene spedito sul fondo. Ci prova capitan Zappone del Molise sul calare del cronometro, ma la sua bellissima azione si conclude con un forte e centrale lancio e la sfera viene fermata dal bravo Dessì.

Si conclude la prima frazione di gioco con la formazione del CR Sardegna in vantaggio di 2-0 su un Molise che non riesce a trovare la rete.

Riparte il Molise che ha dominato senza segnare, con due punti da recuperare. Deve attaccare il Molise U15, ma deve fare attenzione a non allungare la distanza dalla Sardegna. Rete che non arriva al 3’ con Traino; l’interessante tiro viene chiuso dalla difesa dei giovanissimi sardi. La squadra di Massimiliano Marsella non ci sta a stare sotto di due reti. Al 4’ punizione calciata da Zappone, ma lo schema per portare Traino sulla porta viene sfumato da un’azione che finisce con una scivolata del pivot dell’Arcadia. Ottime le perfomances nella prima decade del secondo tempo di Cesare, con una squadra che deve difendere bene ma anche attaccare. Si fa vedere il laterale della Chaminade Doria al 9’; parte il tiro per Traino che spedisce il pallone fuori dal campo. Risponde la Sardegna con Pirisi, ma la brillante prodezza di Cesare con le mani chiude l’obiettivo della terza rete. Si gioca il tutto e per tutto il Molise ancora con Doria, ma il suo sinistro viene fermato dall’imbattuto estremo difensore sardo. Per recuperare il Molise gioca anche la carta del portiere di movimento; ci prova dalla distanza al 10’ Zappone, ma il pallone sorvola sopra la traversa. Tantissimi i tiri anche sul calare del cronometro dai molisani di Marsella, che non riescono a bucare il sacco davanti ad un Dessì che non ne ha per nessuno. Con il portiere di movimento ha la meglio la Sardegna che cavalca l’onda, dalla distanza centrando il terzo gol con la doppietta di Anastasi. Ancora Sardegna con Toi, che al termine di una bella trama di gioco, pesca con una bellissima sferzata la rete del 4-0. Ci prova sul finale il Molise con Zappone, che non riesce a centrale il gol della bandiera. Termina il match con la Sardegna qualificata alle Semifinali, battendo il Molise 4-0, che, comunque esce dal TdR a testa alta, sopraffatto da poca attenzione e lucidità nei momenti più importanti del Quarto di Finale.

Tabellino

Molise: Scarpitti, Cordone, Guerrizio, Doria, Giuditta, Foligno, Marsella, Zappone (K), Alvarez, El Hamzaoui, Traino, Cesare. All. Massimiliano Marsella

Sardegna: Dessì (K), Zoccheddu, Satta, Floris, Partis, Pirisi, Bellu, Boi, Anastasi, Congia, Pinna, Cabbua. All. Deagostini Matteo

Arbitro: sig. Rossi Mauro sez. di Rovigo
Cronometrista: sig. Tagliapietra Filippo sez. di Venezia
Reti: S: Parisi (2’ pt), S Anastasi (11’ pt), S Anastasi (12’ st), S Toi (13’ st)
Note: 100 presenze sugli spalti del Palasport di Vigasio (VR)