Adozione cane randagio a Campobasso: c’è un voucher di 100 euro

37

cane randagio

Voucher di Euro 100,00 in favore dei beneficiari, da utilizzarsi esclusivamente per l’acquisto di prodotti alimentari o accessori per i cani presso gli esercizi commerciali del territorio di Campobasso

CAMPOBASSO – Il Comune di Campobasso ha deciso di concedere contributi a fondo perduto, nella misura di Euro 100,00 una tantum, sotto forma di voucher, in favore dei cittadini residenti nella Regione Molise che adottano un cane randagio ospitato presso il canile municipale “M.Civerra”, ubicato in località Colle Caruso – Frazione S. Stefano.

Lo prevede la Delibera di Giunta numero 46 che specifica che l’erogazione del contributo avviene mediante la consegna, da parte dell’Amministrazione, di voucher di Euro 100,00 in favore dei beneficiari, da utilizzarsi esclusivamente per l’acquisto di prodotti alimentari o accessori per i cani presso gli esercizi commerciali del territorio di Campobasso che operano nel settore e che, a seguito di procedura di evidenza pubblica, abbiano manifestato l’interesse ad aderire all’iniziativa mediante l’emissione dei voucher il cui importo complessivo sarà suddiviso equamente tra gli stessi operatori economici.

Con questo provvedimento, l’Amministrazione Comunale ha inteso incentivare l’adozione dei cani randagi ricoverati presso i canili, cosa che consente di prevenire il sovraffollamento, favorendo, nel contempo, il benessere animale, la convivenza tra uomo e animale e, più in generale, la tutela della salute pubblica e dell’ambiente, portando anche, di conseguenza, ad una riduzione dei costi di gestione.

Attraverso questa iniziativa, il Comune ripropone pienamente il suo ruolo di promotore per ciò che riguarda le azioni mirate al ridimensionamento del randagismo canino sul proprio territorio, mediante l’attuazione di strategie di contrasto al fenomeno.