Approda a Campobasso “Stupefatto”: teatro sociale contro la droga

CAMPOBASSO – Fra le iniziative di sensibilizzazione sociale rivolte ad un pubblico di giovanissimi spicca “Stupefatto”: spettacolo di teatro sociale contro la droga.

Teatro sociale per sensibilizzare gli studenti sul tema della droga e sugli effetti devastanti che gli stupefacenti provocano soprattutto sui più giovani di solito fragili e più esposti alla piaga. “Stupefatto” è il titolo dello spettacolo che oggi ha accolto  nell’Auditorium del Liceo Classico Mario Pagano un pubblico di giovanissimi. Lo spettacolo sarà replicato domani 9 Aprile.

StupefattoL’evento si rivolge agli alunni degli Istituti secondari di secondo grado, ai loro genitori oltre agli educatori ed insegnanti, per diffondere informazioni corrette sul tema delle droghe con un grande impatto emozionale e comunicativo.

L’iniziativa, organizzata dalla Caritas Diocesana Campobasso-Bojano, è stata raccolta dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Campobasso con il quale è stata sottoscritta una convenzione. La rappresentazione della Compagnia “Itineraria Teatro”, che negli ultime due anni è stata proposta con successo a diverse scuole medie e superiori, superando le oltre 30.000 presenze in varie regioni d’Italia, oltre ad assolvere ad una funzione pedagogica per orientare i giovani all’adozione di corretti stili di vita, mira a incidere sul piano della prevenzione del disagio sociale correlato.

Altro esempio di teatro sociale che l’Amministrazione Comunale continua a promuovere nella consapevolezza che il messaggio lanciato da un palcoscenico, se ben veicolato, riesce facilmente a toccare le corde più profonde degli spettatori.