Ascanio Cardarelli grande sarto in Massachusetts

64

boston

CITANOVIA DEL SANNIO – Ascanio Cardarelli nacque a Civitanova del Sannio, in provincia di Isernia, l’8 agosto del 1883, da Angelo e Concetta Antonetti. Il suo parto fu assistito dalla sessantaduenne “levatrice” Caterina Palazzo (figlia di Bellisario). Giovanissimo fu mandato a Napoli a “bottega” di sartoria. Nel 1902 Ascanio decise di tentare il “sogno americano”. Giunse ad “Ellis Island” a bordo del piroscafo “Majestic”.

Negli Stati Uniti sposò, nel 1917, la diciannovenne italo-americana Mabel Cappuccio. Nel censimento del 1940 risultava abitare a Brookline, Contea di Norfolk in Massachusetts, oltre che con la moglie, con i due figli Arnold Joseph (21 anni) e Gloria (18 anni). Ascanio Cardarelli al suo arrivo lavorò in una sartoria di proprietà di una sarta italo-americana.

Lì perfezionò il mestiere divenendo un abilissimo “sarto su misura” sia da uomo che da donna. Negli anni ’30 la “L. P. Hollander & Co.” Boston cercava un sarto di grande livello e per questo indisse un concorso. Ascanio Cardarelli sbaragliò il campo dei concorrenti. E per oltre dieci anni fu il responsabile del settore sartoria abbigliamento “uomo-donna-bambino” della “L. P. Hollander & Co.”. Successivamente insegnò il mestiere a varie generazioni di giovani sarti. Ascanio Cardarelli morì nel luglio del 1972.

A cura di Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”