Bonefro, i Carabinieri sventano assalto al Postamat

64

controllo CarabinieriBONEFRO – Carabinieri sventano assalto con esplosivo al Postamat di Bonefro e, dopo un inseguimento, arrestano un 45enne. Intorno alle 3.30 una Lancia Delta, con 5 persone a bordo, si è avvicinata al bancomat dell’ufficio postale, mentre sopraggiungeva una pattuglia dei Carabinieri. I malviventi sono subito risaliti in auto, uno di loro ha estratto una pistola e i militari hanno esploso colpi contro la parte bassa del mezzo in fuga da dove, intanto, venivano gettati chiodi sulla strada.

I Carabinieri, alla fine, nel capannone di un’azienda agricola a Rotello, a 12 km da Bonefro, hanno trovato la Delta, nascosta, e arrestato il titolare dell’impresa per favoreggiamento. Da Pescara sono nel frattempo arrivati gli artificieri della Questura per disinnescare la carica esplosiva abbandonata e un elicottero che sta sorvolando la zona. Le ricerche della banda sono in corso. Le operazioni sono coordinate dal comandante dei Carabinieri di Larino, maggiore Raffaele Iacuzio.