Calcio, Città di Campobasso: l’appello della società rossoblù

121

Città di Campobasso calcioCAMPOBASSO – La S.S.D. Città di Campobasso esprime il proprio rammarico per i disagi che sta vivendo la squadra in riferimento in particolare al campo del Nuovo Romagnoli. Si legge nella nota:

“Ci rammarica dover comunicare i disagi che la squadra sta vivendo in relazione alla noncuranza del campo del Nuovo Romagnoli. La semina del campo di gioco non permette allenamenti regolari, obbligando spesso la squadra ad allenarsi sul sintetico di altri campi sportivi.

L’amministrazione comunale sembrerebbe non aver necessari fondi a disposizione per la manutenzione ordinaria del campo dello stadio. Attendiamo comunicazioni in tal senso da parte del Comune.

Inoltre, per mancati lavori ai bagni dello stadio, si è momentaneamente provveduto a limitare anche l’accesso agli stessi. Dalla prossima partita casalinga, quindi, i gabinetti saranno disponibili in unità limitate.

Questo è solo un emblema della scarsa attenzione che l’impianto comunale sta ricevendo da parte della pubblica amministrazione. Sconcertati da tale disinteresse esortiamo chi di competenza a compiere quegli atti di buona e ordinaria amministrazione, per il bene di tutti gli sportivi campobassani, della città, nonché della squadra che ne rappresenta i colori”.