Campobasso, controlli Carabinieri: sei arresti nelle ultime settimane

49

controlli straordinari carabinieri campobasso

CAMPOBASSO – Nelle ultime settimane il Comando Compagnia Carabinieri di Campobasso, in prospettiva anche delle prossime festività natalizie, ha rafforzato in modo consistente il dispositivo di controllo del territorio; solo negli ultimi due mesi sono state oltre 1050 le pattuglie impiegate nell’ambito della prevenzione su tutto il territorio di competenza, comprese le piccole realtà Comunali, supportate da personale del Nucleo Operativo e Radiomobile e, quando necessario, in particolare nell’ambito del contrasto all’uso ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, anche dalle unità del Nucleo Cinofili di Chieti.

Tale impegno ha permesso di identificare, solo nel periodo indicato, oltre 6830 persone, controllare 4216 veicoli (di cui 7 privi di assicurazione obbligatoria), elevare 120 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada con 12 patenti e 7 carte di circolazione ritirate.

E ancora sono state 6 le persone arrestate per vari reati, 2 delle quali associate al carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: questo ha permesso di registrare, ancora una volta, l’importanza strategica, nell’ambito del narcotraffico, delle regioni Puglia e Campania che si confermano fondamentali canali di approvvigionamento di ogni tipo di droga per la regione molisana.

E ancora 36 sono state le persone deferite in stato di libertà per reati di taccheggio, evasione dagli arresti domiciliari, violazione norme sulla detenzione delle armi, in materia di stupefacenti e violazione misure di prevenzione. Sono state invece 12 le persone denunciate per guida in stato di ebrezza alle quali, contestualmente, è stata anche ritirata la patente di guida come sanzione accessoria.

I controlli con l’ausilio dell’unita cinofila sono stati ultimamente nuovamente estesi anche presso gli istituti scolastici con la finalità di scoraggiare i giovani all’uso delle sostanze stupefacenti, avendo fornito l’attività di contrasto sopra descritta il dato preoccupante di n. 12 giovani segnalati alla Prefettura di Campobasso per l’uso delle predette sostanze con sequestri per un totale di circa 190 grammi di sostanza stupefacente di vario genere.

Le attività svolte, che verranno ulteriormente intensificate proprio in questi giorni e fino al periodo dell’Epifania, testimoniano ancora una volta, il grosso impegno dell’Arma nella prevenzione e nel contrasto dei reati in genere a tutela della collettività e rientrano in un più ampio piano di verifiche per la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio messo a punto dalla Compagnia Carabinieri di Campobasso sui vari territori di competenza.