Campobasso, incontro con i rappresentanti del progetto “Tolerance our common language”

70

incontro Tolerance our common languageCAMPOBASSO – Sono stati ricevuti questa mattina dal sindaco di Campobasso Antonio Battista e dall’assessore alle Politiche per il Sociale Alessandra Salvatore i rappresentanti di “Tolerance our common language” progetto Erasmus che rientra tra i cinque portati avanti dall’Istituto Pertini di Campobasso.

Attorno al tavolo della sala Mancini, oltre ai referenti dell’Istituto di via Scardocchia diretto dalla professoressa Maria Luisa Forte, i docenti arrivati dalla Turchia, dalla Lituania, dal Portogallo e dalla Romania che hanno ascoltato – dalla voce del primo cittadino e dell’assessore Salvatore – l’esperienza vissuta dalla città di Campobasso, e nello specifico dal Comune, in merito all’accoglienza e alle modalità con cui è stato affrontato l’arrivo degli immigrati. Tematiche delicate, ma di estrema attualità che hanno permesso un confronto ampio con i docenti dei Paesi rappresentati nel Progetto.

“Un momento di grande importanza per l’amministrazione di Palazzo San Giorgio – le parole del Sindaco – che in questo modo ha l’opportunità di far conoscere, anche fuori dei confini regionali, come abbiamo già avuto modo di fare, la nostra esperienza che continueremo a portare avanti nel rispetto di valori e di principi che riteniamo fondamentali sia come persone che come amministratori”.

L’assessore Salvatore si è invece soffermata sui progetti e sulle iniziative che il Comune porta avanti e che stanno interessando i migranti giunti nel capoluogo molisano.